Franciacorta Rizzini, una piccola realtà di qualità.

Franciacorta Rizzini, una piccola realtà di qualità.

Durante una cena al ristorante Il Giardino del Pane a San Felice Circeo, consultando la carta dei vini sono stato incuriosito da un Franciacorta prodotto da un’azienda di cui avevo già sentito parlare molto bene, così decido di ordinarlo. Trattasi dell’Azienda agricola Rizzini, una piccola realtà a conduzione familiare, proprietaria di 2 ettari di terreno coltivati a chardonnay e la cui produzione annuale può variare dalle 12.000 alle 14.000 bottiglie, a seconda dell’annata; è situata ai piedi delle colline di Monticelli Brusati, a nord-est del territorio Franciacorta, fortemente vocato e rinomato per la produzione di vini di qualità. L’azienda vinifica ed imbottiglia esclusivamente per annata, dunque non pratica assemblaggi (cuvèe).  Il vino in questione è il loro ottimo Franciacorta Brut millesimato 2009 prodotto interamente con uve 100% chardonnay raccolte esclusivamente a mano, matura 60 mesi sui lieviti con sboccatura eseguita a maggio 2015; ne sono state prodotte solamente 12.500 bottiglie.  Il vino viene fermentato in vasche di acciaio inox e, dopo un passaggio di 8 mesi in barriques, affina in bottiglia, sui lieviti, per almeno 60 mesi. 

Nel bicchiere si presenta  con una spuma compatta e bianca che precede un colore giallo paglierino, un perlage fine, persitente e molto elegante. Al naso sentori di ginestra, lievito, crosta di pane, mughetto e di frutta a polpa bianca. In bocca esprime il meglio di sé: la bollicina delicatissima e per nulla invadente, si ripropongono i sentori del naso con l’aggiunta di agrume e una leggerissima nota mentolata; risulta pieno, molto elegante e con una buona persistenza gustativa.

Questa volta la ricerca della qualità di una piccola realtà mi ha molto soddisfatto! Complimenti ai produttori.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.