CANTINA PILEUM: BOLLA DI URBANO, CESANESE DEL PIGLIO RISERVA DOCG 2018

La cantina Pileum si trova nel cuore delle colline di Piglio (in provincia di Frosinone) e conta ben 15 ettari vitati composti da piccoli appezzamenti di terreno dislocati in varie aree del paese. Venne fondata nell’anno 2003 da un gruppo di amici con un unico desiderio: recuperare i vitigni autoctoni e produrli nel miglior modo possibile.

Mi sto appassionando sempre più a questo vitigno, lo trovo molto interessante e con grandi potenzialità di invecchiamento. Qualche giorno fa ho bevuto per la prima volta uno dei loro vini di punta: Bolla di Urbano d.o.c.g Riserva annata 2018, prodotto da uve 100% cesanese di Affile, provenienti da sole vigne vecchie. Dopo la raccolta delle uve, solamente in modalità manuale, segue una macerazione che dura 20 giorni con successivi rimontaggi e fermentazione in silos di acciaio da 50/60 HL. L’affinamento avviene per 24 mesi in botti grandi da 20 hl di rovere francese e successivo affinamento per 6 mesi in bottiglia prima della commercializzazione.

Note di degustazione: Nel calice presenta un colore rosso rubino intenso, al naso emana sentori di frutti di bosco, ciliegia, visciola, amarena, ribes, sottobosco, note floreali come la viola e spezie dolci ed un leggerissimo sentore balsamico. In bocca l’alcool si fa sentire ma non dà fastidio e il tannino morbido si bilancia bene con l’acidità , il vino risulta corposo e persistente, ben strutturato ed equilibrato. Un buon cesanese che mi è piaciuto veramente molto, sia a me che ai miei commensali. Piccolo consiglio: se lo acquistate e lo lasciate qualche anno in cantina può solo che migliorare ulteriormente, dategli tempo!

Abbinamenti: Un vino che può essere abbinato con carne alla griglia, formaggi stagionati e arrosti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.