Champagne Billecart-Salmon Brut Reserve

Champagne Billecart-Salmon Brut Reserve

La Maison Billecart-Salmon nasce a Mareuil-sur-Ay, un piccolo borgo situato a pochi chilometri da Epernay, nella Vallée de la Marne, dall’unione tra Nicolas François Billecart e Elisabeth Salmon; un’azienda a conduzione familiare che produce degli ottimi champagne ormai da sei generazioni.

In particolar modo ho avuto l’occasione di degustare in compagnia di due amici, il loro Brut Reserve assemblato da uve di  chardonnay, pinot nero e pinot meunier, di tre differenti annate, affinato in bottiglia per 48 mesi sui lieviti. Appena versato nel calice si nota subito la spuma bianchissima, compatta e persistente, la quale man mano che svanisce lascia intravedere le bollicine finissime, persistenti, davvero raffinate e un colore giallo paglierino intenso brillante. Al naso esprime il meglio di sé rilasciando sentori di piccola pasticceria, lievito, fiori bianchi, frutta fresca, agrumi e pera matura; in bocca ripropone tutti i sentori dell’olfatto, ha un gusto pieno ma con una grande freschezza e mineralità che si bilanciano alla perfezione e, dopo aver deglutito, il sapore dello champagne sembra non svanire mai, resta persistente e armonico, facendo venire voglia di berne subito un altro bicchiere.

Devo dire che è stata davvero una bella scoperta degustare questo champagne per la prima volta; noi lo abbiamo abbinato con pietanze a base di pesce e formaggi stagionati.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.